EmissioniNewsServiziPATTO DEI SINDACI

18 Aprile 2020
beach-4938039_1280

Aprile 2020

Lo stato d’attuazione del Patto dei Sindaci all’alba del target 2020

Il Patto dei Sindaci è un’iniziativa della commissione Europea nata nel 2008 per affrontare il tema del riscaldamento globale e quello delle emissioni di CO2 a livello europeo.

L’Europa rappresenta il terzo emettitore al mondo di CO2, come evidenziato dagli studi elaborati dal Climate Watch Data, dati 2017:

L’obiettivo declinato a livello internazionale dall’IPPC prevede la necessità di mantenere l’aumento delle temperature della terra sotto l’1,5 gradi centigradi e per fa ciò sono però necessari cambiamenti radicali dei sistemi energetici, industriali e nelle varie infrastrutture per portare ad una riduzione delle emissioni entro il 2030 del 45% rispetto ai dati del 2010.

Dei 7913 Comuni italiani (dato ad agosto 2019), sono 4608 gli aderenti all’iniziativa del “Patto dei Sindaci”, cioè che si sono impegnati a realizzare un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) con obiettivi al 2020 o un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC) con obiettivi temporali al 2030. Una adesione pari al 58% dei Comuni italiani.

Arrivati all’esito del primo obiettivo al 2020 ISPRA ha predisposto una indagine di adesione all’iniziativa con l’intento di offrire supporto ai decisori in merito alle necessità riscontrate e favorire così il coinvolgimento di un numero crescente di Comuni.

L’indagine evidenzia che l’adesione di comuni al di sotto dei 3.000 abitanti è piuttosto bassa 48% a fronte di comuni da 3.000 a 30.000 che tocca il 68%. Anche a livello di Patto i Comuni firmatari ad aver presentato almeno un monitoraggio (il 29%) scende di molto se consideriamo solo i comuni sotto i 3.000 abitanti (15%).

La conclusione a cui giunge il Rapporto ISPRA è che il monitoraggio di tutti i firmatari del patto, compresi quelli sotto i 3000 abitanti, avrebbe consentito di arrivare a calcolare circa il 6/7%  in più di emissioni di CO2 ridotte, a far data al 2017.

 

Articolo redatto da Sigeambiente

Brescia 2050
Brescia 2050
Patto per la Sostenibilità
End of Waste rifiuti inerti
End of Waste rifiuti inerti
Cessazione qualifica rifiuti degli inerti
Etichettatura ambientale degli imballaggi
Etichettatura ambientale degli imballaggi
Indicazioni ambientali degli imballaggi
https://sigeambiente.it/wp-content/uploads/2019/12/logo-emas-footer-h200.jpg

Certificazione EMAS

Leggi la Dichiarazione Ambientale EMAS
di Sigeambiente

I nostri PROGETTI

Leggi il curriculum di Sigeambiente

I corsi di Sigeambiente

https://sigeambiente.it/wp-content/uploads/2019/10/logo-sigeambiente-footer-white.png

Via Foro Boario 8/b – 25124 Brescia
Tel. +39 030 13881226
E-mail: info@sigeambiente.it

GDPR – Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i contenuti riservati di Sigeambiente