NewsServiziEMAS e COVID

10 Aprile 2020
butterfly-1127666_1920

Aprile 2020

A seguito dell’emergenza Covid-19 si è reso necessario, in molti casi, riprogrammare gli audit di verifica per le Registrazioni EMAS. In tal senso il Comitato Ecolabel ed EMAS Italia, in recepimento delle indicazioni della commissione Europea, ha definito le sue regole:

  1. E’ possibile per le organizzazioni che devono ottenere il rinnovo della Registrazione EMAS la cui data di scadenza rientra nel periodo emergenziale, richiedere una proroga di 3 mesi definita a partire dalla nuova data stabilita dal Verificatore Ambientale per effettuare la verifica;
  2. In accordo con la summenzionata circolare la nuova data stabilita per la verifica non potrà essere fissata oltre i 6 mesi dal quella precedentemente stabilita e annullata;
  3. La proroga comporterà l’aggiornamento della data di scadenza della Registrazione riportata nel registro Italiano ed Europeo;
  4. La richiesta di proroga comprensiva dell’indicazione della nuova data di verifica, non appena pianificata, deve essere comunicata dal Verificatore Ambientale alla casella del Comitato (comitato.emas@isprambiente.it), mettendo in copia il supporto tecnico di ISPRA (emas@isprambiente.it ) (Come da Circolare del 19 febbraio 2019).

Vedi la circolare 7 aprile 2020

 

Articolo redatto da Sigeambiente

Brescia 2050
Brescia 2050
Patto per la Sostenibilità
End of Waste rifiuti inerti
End of Waste rifiuti inerti
Cessazione qualifica rifiuti degli inerti
https://sigeambiente.it/wp-content/uploads/2019/12/logo-emas-footer-h200.jpg

Certificazione EMAS

Leggi la Dichiarazione Ambientale EMAS
di Sigeambiente

I nostri PROGETTI

Leggi il curriculum di Sigeambiente

I corsi di Sigeambiente

https://sigeambiente.it/wp-content/uploads/2019/10/logo-sigeambiente-footer-white.png

Via Foro Boario 8/b – 25124 Brescia
Tel. +39 030 13881226
E-mail: info@sigeambiente.it

GDPR – Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi i contenuti riservati di Sigeambiente